ARCHIVIO EDITORIALI

La capacità di interpretare i segni
15/09/2014 - 16:30
La capacità di interpretare i segni è stata sin dall’antichità l’emblema di una saggezza esclusiva, riservata ai sophoi, i sapienti appunto, depositari di una conoscenza unica ed immutabile. Che la modernità avrebbe stravolto con i suoi saperi illuminati e progressivi, suscettibili di emendamenti continui. Un corredo di saperi instabili, provvisori e relativi. Infine inutili. Un inganno. Una meschinità. Una menzogna...
Come Penelope
04/08/2014 - 15:00
Non ci si deve mai arrendere al disincanto. Né abbandonarsi ad un risentimento ossessivo e nichilista. La vita, certo, va come deve andare, nel suo quotidiano e meraviglioso equilibrio di libertà e necessità. Scelte, perseguite con forza e determinazione, o che magari si protraggono con blanda convinzione. Atti, importanti e generosi, o magari poco più che timidi calembour, giochi annoiati di uomini spersi nella gabbia...
Il mito delle arpie
10/07/2014 - 12:00
Dopo la crisi sociopolitica in Egitto ed il vento della rivoluzione islamica, il Mar Rosso – eldorado low cost della classe media – attraversa una crisi di presenze e consenso. Abbandonato da orde di vacanzieri in modalità Cristoforo Colombo, ne rimpiange ora l’entusiasmo, ora il chiasso incoercibile e strapaese. Gran parte di questa borghesia affaccendata che ha sete di conoscere e vivere up to their standards troverà altro...
Quando si deve andare
12/06/2014 - 10:30
  “La bellezza non rende felice colui che la possiede, ma colui che la può amare e desiderare” (Hermann. Hesse) Ma come siamo arrivati fin qui? Quando ci si interroga sullo stato corrente della nostra vita è come se si scattasse un’istantanea di un ineffabile fascio di luce. La condizione attuale ‒ il corredo di pensieri, valori ed aspettative che ci rappresentano hic et nunc ‒ non è mai la semplice risultante...

Pagine